2 commenti su “Addio alle enciclopedie?
  1. ro scrive:

    la modernità sta mandando a puttane la qualità dei tempi antichi. Un tempo gli oggetti le,le cose, e anche
    le persone se vogliamo dirla tutta, erano fatte per durare. A casa ho un frigorifero della fiat che corre per
    I 50 anni ed è esattamente come è uscito dalla fabbrica. Mi chiedo il nuovo frigo come funzionerà tra 50 anni. Le persone ormai sono come le cose, le si dve usare e buttare. Non c’è qualità in niente si preferisce la cosa scadente e wikipedia ne è l’emblema. Purtroppo però il mondo corre troppo veloce
    e per raccogliere tutto il sapere che serve non basterebbero 10000 volumi. Quindi opterei per una enciclipedia online sponsor finanziata.

  2. .mau. scrive:

    @ro: e perché uno sponsor dovrebbe finanziare un’enciclopedia “non scadente”? Che ci guadagna? Le domande non sono peregrine. Wikipedia esiste perché c’è gente che fa quel che può: i risultati sono quelli che sono, ma i costi sono bassi. L’indubbio vantaggio in qualità di una versione “rivista” varrebbe i (molti) soldi necessari?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

L'autore del post

.mau. Un matematto. Tratterò temi di informatica nel mondo reale, con divagazioni tuttologiche

Nato nel 1963, una laurea in matematica e una in informatica, lavoro nel gruppo Telecom da oltre 25 anni e sono in rete da ancora più tempo. Ho un'adorata moglie che mi sopporta e supporta e due gemelli treenni, sono citato in alcuni degli RFC di Internet, ho scritto un libro di problemi matematici e ho la pessima tendenza a sbucare nei posti più impensati, dagli accordi per le canzoni degli anni '60 alle discussioni su Wikipedia. Su Voices faccio anche il cattivissimo caporedattore che ha la penultima parola su quanto preparato dagli autori...

Commenti recenti