7 commenti su “Pinterest e l’image (content) curation – Emanuela Zaccone
  1. marco scrive:

    Mi piace Pinterest (piace soprattutto al mio lato “femminile”) ma quello che non ho ancora capito è come faccia un contenuto ad emergere rispetto ad un altro. In base ai pin, like, nomi dei boards, altro? Comincio a prenderci gusto ma non sono ancora riuscito ad “addomesticarlo”

  2. Ciao Marco,
    ti riferisci alle immagini visibili in “copertina” sulle board?
    Vengono messe in evidenza quelle degli ultimi pin inseriti.
    Che difficoltà/limiti hai visto finora?

  3. marco scrive:

    mah, vorrei solo evitare di essere sommerso dallo streaming e godermi almeno su Pinterest un’esperienza più “selettiva” (il termine è snob ma siamo pur sempre in un contesto dove regna l’estetica). Considerato che pinnare è un gesto poco impegnativo non vorrei rimanere imprigionato nel loop dei repin, avere la possibilità di essere avvisato quando ci sono nuovi contenuti che vanno bene per le mie boards o utenti con gli stessi gusti senza ricorrere alla ricerca

  4. Emanuela scrive:

    …ed ecco perché secondo me è molto content e poco curation! ;-)

  5. Arianna scrive:

    Ma la ricerca come funziona? Ho messo una foto con nome non comune per fare una prova ma non riesco a ritrovarla: “Fiat 500 giardinetta”. Voi ci riuscite?

    Inoltre la qualità delle immagini (che prima usavo come sfondo del desktop) mi sembra molto scaduta in questi ultimi giorni: in pratica non sono piu adatte per questo scopo :(

  6. Emanuela scrive:

    Ciao Arianna, sì mi trova un pin, ma nessuna board (non ci saranno ancora su Pinterest amatori/collezionatori della 500 giardinetti) e nessun utente (per ovvi motivi).

    Riguardo alla qualità delle immagini si tratta di un cambiamento notato da più parti, guarda ad esempio questo thread su Quora: http://www.quora.com/Is-Pinterest-doing-something-new-with-image-compression-Thumbnail-image-quality-seems-to-have-declined

  7. Emanuela scrive:

    Sul tema Pinterest vi consiglio di guardare questa infografica che- tra l’altro – compara la crescita della piattaforma con quella di Facebook, Twitter e G+: http://tctechcrunch2011.files.wordpress.com/2012/03/power-of-pinterest-infographic.jpg

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

L'autore del post

L'Ospite della Redazione le altre voci

Persone di eccellenza che dialogano con Telecom Italia.

Commenti recenti