2 commenti su “Digital first, l’informazione tra sinergia e innovazione analogica
  1. marco scrive:

    In un giornale-portale come Repubblica.it mi sembra che l’apparente conflitto tra risorse della rete e articoli a pagamento sia stato già risolto pubblicando contenuti della rete senza citare l’autore. Una pratica deprecabile e molto italiana che diventa schizofrenia quando questi contenuti vengono bollati con “riproduzione riservata” impedendone (solo teoricamente) al diffusione

  2. Fabio Cavallotti scrive:

    Io penso che il giornale-portale, come l’ho definito io, non debba nella maniera più assoluta svilire la parte dell’autore, del giornalista. Anzi essa si integra, pur rimanendo distinta, dal resto del materiale. Chi ha curato – per esempio – una storify deve essere ben evidenziato (un esempio in tale senso è fornito da La Stampa). La pratica di proporre pezzi “a cura della redazione” è pessima, assurda. Spesso nasconde un “copia e incolla” dai testi delle agenzie. Peraltro anche i motori di ricerca stanno incominciano a penalizzare materiale con queste caratteristiche.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

L'autore del post

Fabio Cavallotti Come i nuovi media hanno scolpito i contorni dell'informazione

Fabio Cavallotti è nato a Milano il 14 maggio 1965. Dal 2004 è responsabile del canale "Economia e Finanza" di Virgilio.it. Ha vissuto l’euforia (e lo scoppio) della bolla di internet in Giallo.it, portale d’informazione per le piccole medie imprese. E’ un "adottato digitale", visto che ha trascorso circa la metà della professione tra le redazioni di riviste di settore (Ipsoa Editore), tenacemente legate alla carta. E’ stato fondatore di Tralerighe.biz, azienda che tuttora fornisce servizi per l’editoria. Scrive su Pangea (http://fabio-cavallotti.blogspot.com), il suo blog sul giornalismo e sulla comunicazione digitale.

Commenti recenti